le beatitudini

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sono state tante le catechesi tenute da Papa Francesco sulle Beatitudini, e da esse ne deriva che sono davvero la chiave della felicità. Riscopriamo in esse un conforto e una speranza.

Le Beatitudini fanno parte del discorso della montagna tenutosi da Gesù davanti ad una grande folla, accanto al lago di Galilea, episodio raccontato dal Vangelo di Matteo (5,1-11)e secondo Francesco esse “contengono -la carta d’identità del cristiano, perché delineano il volto di Gesù stesso, il suo stile di vita.” Anche se “il messaggio è indirizzato ai discepoli” la grande folla che li accompagna rappresenta l’umanità. Quindi “E’ un messaggio per tutta l’umanità” .

Prosegue il Papa facendo una similitudine tra la montagna di Galilea sulla quale Gesù ci ha dato questi nuovi “comandamenti” e quella ben più antica del Sinai, dove Mosè ha ricevuto le Tavole della Legge.

Analizza poi queste norme che sono composte da tre parti, la parola beati che “ non indica uno che ha la pancia piena o se la passa bene, ma è una persona che è in una condizione di grazia, che progredisce nella grazia di Dio” poi viene descritta “la situazione in cui si trovano i beati” e infine “ il motivo della beatitudine, introdotto dalla congiunzione perché: Beati questi perché, beati coloro perché”.

Raccomanda infine Francesco di impararle a memoria tutte e otto, “ per ripeterle, per avere proprio nella mente e nel cuore questa legge che ci ha dato Gesù” Mette l’accento poisul fatto che la condizione di beatitudine è futura, è “ la nuova condizione che i beati ricevono in dono da Dio (perché di essi è il regno dei cieli), (perché saranno consolati), (perché erediteranno la terra) e così via.” Impararle e ripeterle spesso perché “ le Beatitudini ti portano alla gioia, sempre, sono la strada per raggiungere la gioia”

Ugo Maggengo
Sono la conferma che Dio sceglie lo scarto del mondo per confondere i sapienti e i superbi. Sono la conferma che Dio usa misericordia con chi accetta di essere sconfitto dal Suo Amore. Ugo

Ti potrebbe piacere anche

I commenti sono chiusi.

Guarda in:PAPA FRANCESCO