IL PICCOLO SEME

La vite e i tralci, noi i tralci Gesù è la vite Senza di Me non potete far nulla

La vite e i tralci: senza di me non potete far nulla
Condividi
  • 23
  •  
  •  
  •  
  •  
    23
    Shares

La vite e i tralci, è il bellissimo paragone che Gesù fa e che oggi più che mai ci rappresenta. Viviamo purtroppo senza Gesù, siamo quei tralci separati dalla vite e non portano frutto. Oggi per noi stare senza Gesù è normale, anzi quasi conveniente. Eppure, quando abbiamo bisogno di Lui, corriamo e abbiamo la presunzione di poter pretendere. Ma Gesù lo ha detto:” Senza di Me non potete far nulla” (Gv 15). Conosciamo Gesù solo quando abbiamo un problema, se tutto fila liscio come noi desideriamo, allora possiamo vivere senza il Cristo che ci ha salvato. Anzi come ho appena detto è anche conveniente perchè la Parola di Gesù colpisce e rimprovera il cuore di chi non vive secondo la Sua Legge.
Ma proprio come il tralcio non porta frutto se viene staccato dalla vite, così noi; se viviamo senza Gesù, non possiamo essere felici e se crediamo di esserlo, stiamo vivendo solo l’ombra della felicità. Essere felici è tutt’altra cosa. La vite e i tralci non possono essere separati se vogliamo l’uva. Così se vogliamo avere felicità, gioia, speranza, amore, dobbiamo essere legati a Gesù fonte di ogni bene.

Gesù è la vera gioia, senza di Lui tutto è fugace

Sembrano le solite parole che i sacerdoti ci dicono, ma ci siamo mai chiesti il perchè? Perchè è la sacro santa verità! Gesù è la vera gioia perchè anche quando abbiamo i problemi, anche quando una malattia ci affligge, anche quando tutto non sembra andare secondo le nostre aspettative, abbiamo la capacità di gioire ed essere felici. Questo perchè il Signore consola e conforta con Lo Spirito Santo i suoi servi. Chi non ama Gesù anche quando tutto và bene, anche quando vive nella ricchezza; non è felice. Basti guardare i tanti vip che pur avendo successo, fama, danaro e gloria, si suicidano. COME MAI? PERCHE’? EPPURE HANNO TUTTO! No, non hanno tutto, manca il Tutto che è Dio.
Ci lamentiamo perchè manca il pane quotidiano. Ci lamentiamo perchè sembra che tutto vada storto. Un tralcio separato dalla vite non può assolutamente portare frutto. Chi vive di Gesù, chi si sforza a vivere rispettando la Parola di Gesù, vive nella pace, e ogni giorno quella pace diventa sempre più intensa fino ad assumere il sapore della gioia e della felicità.
E’ difficile, ma non impossibile sennò Gesù Cristo non ci avrebbe detto di seguirlo: “Il mio giogo infatti è dolce e il mio carico leggero” lo ha detto Lui (Mt 11,30). La nostra vita va male? Mettiamo uno STOP. Diciamo basta, voglio conoscerti Gesù, aiutami. Diciamo: Signore non ce la faccio ho paura che poi mi perderò per strada ecco perchè non voglio seguirti, so di essere poco perseverante e di ricadere. Ma Gesù questo già lo sa. Diciamo con fede e basta: SIGNORE VOGLIO SEGUIRTI MA AIUTAMI PERCHE’ DA SOLO NON POSSO ASSOLUTAMENTE FARCELA.  tempodidirebasta

Ugo Maggengo
Sono la conferma che Dio sceglie lo scarto del mondo per confondere i sapienti e i superbi. Sono la conferma che Dio usa misericordia con chi accetta di essere sconfitto dal Suo Amore. Ugo

Ti potrebbe piacere anche

I commenti sono chiusi.

Guarda in:IL PICCOLO SEME