SANTI E DEVOZIONI

Non devi essere triste diceva spesso San Pio da Pietrelcina

Non devi essere triste diceva spesso San Pio da Pietrelcina
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Non devi essere triste diceva spesso San Pio da Pietrelcina. Il perché si sa: la tristezza viene dal diavolo ed un cristiano deve essere allegro e quando non ne ha motivo, mantiene la pace nel cuore e una serenità sul viso. Tutto questo è davvero difficile ma non impossibile. Dobbiamo quindi chiedere al Signore di aiutarci in tutto questo e con il suo aiuto riusciremo nell’impresa. Gesù non aspetta altro che una nostra preghiera.
Solleviamo quindi il nostro sguardo verso il cielo e con piena fiducia, con cuore sincero diciamo a Gesù: Aiutami, liberami da questa tristezza, tu sei il Dio della gioia e dell’amore, aiutami allora perché io sono una tua creazione, non posso essere triste.
La Frase di Padre Pio: Sii sempre allegramente in pace con la tua coscienza, riflettendo che ti trovi al servizio di un Padre infinitamente buono, che per sola tenerezza scende fino alla sua creatura, per elevarla e trasformarla in Lui suo Creatore. E non essere triste perché questa entra nei cuori che sono attaccati alle cose del mondo.
Non poteva esserci pensiero più bello di questo! Padre Pio che leggeva nei cuori, sapeva benissimo cosa può aiutare un’anima. E’ difficile, tanto difficile essere sempre felici, essere sempre sereni perché purtroppo la vita non sempre ce lo permette ma dobbiamo con tutte le nostre forze lottare. Prima di tutto dobbiamo fare un passo avanti di umiltà, ammettendo le nostre debolezze e prendere la consapevolezza di essere incapaci di poter avere sempre la gioia e l’allegria nel cuore.
Gesù aiutami tu. Gesù spazza via dal mio spirito ogni tempesta, ogni malincuore, ogni paura, ogni cosa che mi rende triste. Gesù mi abbandono nelle tue braccia, certo di sentirmi al sicuro. Grazie Gesù. San Pio da Pietrelcina prega per me, affinché possa sentirmi sempre felice. Amen

Ugo Maggengo
Sono la conferma che Dio sceglie lo scarto del mondo per confondere i sapienti e i superbi. Sono la conferma che Dio usa misericordia con chi accetta di essere sconfitto dal Suo Amore. Ugo

Ti potrebbe piacere anche

I commenti sono chiusi.