IL PICCOLO SEME

La carta di identità del vero cristiano

La carta di identità del vero cristiano

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

C’è un passo nel Vangelo dove Gesù crea una vera e propria carta di identità del cristiano. Se queste norme da lui indicate non vengono osservate, non è cristiano. Ecco il vero volto del cristiano disegnato da Gesù:

Amate i vostri nemici, fate del bene a coloro che vi odiano, benedite coloro che vi maledicono, pregate per coloro che vi maltrattano.

 Luca 6,27-38

Quello che leggiamo sopra sono i primi tratti del cristiano vero. Ama i nemici, quindi non si vendica, non combatte chi lo combatte ma con l’amore lo vince. Benedice chi lo maledice, non prova quindi rancore, anzi, si sforza a pregare per i propri nemici e persecutori, coloro che lo maltrattano.

Chi non è capace di perdonare, di sforzarsi a pregare per chi vorrebbe odiare e maledire; non è un vero cristiano, ha un’altra faccia, e la sua carta di identità mostra altri connotati, ma non di un Cristiano.

Poi Gesù completa questo viso bellissimo di quest’uomo chiamato Cristiano:

A chi ti percuote sulla guancia, porgi anche l'altra; a chi ti leva il mantello, non rifiutare la tunica.
Dà a chiunque ti chiede; e a chi prende del tuo, non richiederlo.
Ciò che volete gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro.
Se amate quelli che vi amano, che merito ne avrete? Anche i peccatori fanno lo stesso.
E se fate del bene a coloro che vi fanno del bene, che merito ne avrete? Anche i peccatori fanno lo stesso.
E se prestate a coloro da cui sperate ricevere, che merito ne avrete? Anche i peccatori concedono prestiti ai peccatori per riceverne altrettanto.
Amate invece i vostri nemici, fate del bene e prestate senza sperarne nulla, e il vostro premio sarà grande e sarete figli dell'Altissimo; perché egli è benevolo verso gl'ingrati e i malvagi.
Siate misericordiosi, come è misericordioso il Padre vostro.

Insomma c'è da chiedersi; somigliamo al vero cristiano? E' inutile girarci intorno c'è solo da dire SI o NO.

Ugo Maggengo
Sono la conferma che Dio sceglie lo scarto del mondo per confondere i sapienti e i superbi. Sono la conferma che Dio usa misericordia con chi accetta di essere sconfitto dal Suo Amore. Ugo

Ti potrebbe piacere anche

I commenti sono chiusi.

Guarda in:IL PICCOLO SEME