SANTI E DEVOZIONI

Sappiamo veramente chi sono gli angeli?

Sappiamo veramente chi sono gli angeli
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Molti di noi si chiedono chi sono gli angeli? Li conosciamo veramente? E quanto fanno parte della nostra vita? Sappiamo invocarli? Sappiamo sentire la loro presenza?

Tutte queste sono domande che almeno una volta nella vita ce le siamo poste. Difficile non chiedersi, chi sono gli angeli, anche perché purtroppo vengono nominati non solo dalla Santa Chiesa Cattolica ma anche dagli stregoni e cartomanti, ma attenzione quelli non sono i nostri angeli ma demoni…. e come tutti sappiamo, i demoni non sono altro che angeli decaduti insieme a Lucifero.

Approfondiamo l’argomento

Gli angeli sono esseri spirituali, servitori e messaggeri di Dio. Sono creature immortali e superano in perfezione tutte le creature visibili (Cat 330). Per questo motivo, è davvero triste vedere che molta gente ha una considerazione totalmente sbagliata su di loro; anzi arrivano a confonderli con energie o forze impersonali, incapaci di pensare o di agire da se stessi come individui (questo lo dicono i cartomanti e la new age).

Quanti libri sono stati scritti sugli angeli, che offrono fortuna e denaro, o aiutano ad ottenere un buon successo, quelli non sono i nostri angeli, mettetevelo bene in testa.

Altre persone li considerano quasi come se fossero delle divinità, e che attraverso dei riti, esaudiscono le nostre richieste. Secondo costoro possono rispondere a qualunque domanda riguardante ogni tipo di argomento o possono intercedere in qualunque evento…. per altri invece questi nostri amici celesti, non hanno intelligenza e sono senza libertà. Tutto ciò è quanto mai lontano dalla realtà. Loro obbediscono a Dio e sono a sua disposizione per aiutarci.

Altri ancor peggio, li confondono con i propri sentimenti. Parlano di angeli interiori ed esteriori. Inoltre impongono loro i nomi più disparati possibili. Alcuni dicono che sono legati ai segni zodiacali, o ai giorni della settimana o ai mesi o legati all’anno, o, persino, angeli legati ai colori o ai sentimenti.

Sono tutte idee totalmente sbagliate, quanto mai lontane dalla dottrina cattolica. Non mancano coloro che tengono corsi e conferenze per insegnare a comunicare con loro, cosicché solo gli iniziati possono farsi capire e aiutare da loro.

Alcuni sostengono che si debbano mettere sei candele e sei vasi al cui interno sono inserite sei richieste e attendere una determinata ora affinché giungano in nostro aiuto.

Esiste addirittura un gioco magico dove combinando due serie distinte di carte (che in totale sono 104), si arriva a dialogare con gli angeli e ad ottenere risposte ai nostri problemi. Alcuni parlano pure di cristalli angelici, i quali sono ricolmi di energia angelica e servono per comunicare con loro. Chiaramente questi cristalli e altri oggetti di contatto costano parecchio e non sono di certo per i poveri. Si vendono anche talismani e oggetti pieni di energia angelica per difendersi dai propri nemici. In alcune botteghe si vendono essenze di angeli e liquidi di distinti colori per comunicare con differenti categorie di angeli.

Taluni, che si ritengono esperti dell’argomento, affermano che il colore rosa sia adatto per comunicare con l’angelo custode; l’azzurro per entrare in contatto con gli angeli che guariscono; il rosso per comunicare con i serafini… Secondo costoro ci sono angeli specialisti nel trovare marito o nel guarire dal cancro o dall’aids o dai problemi alla gola o allo stomaco. Altri sono specialisti nell’insegnare a guadagnare facilmente del denaro e ad ottenere un lavoro. Ogni angelo è associato ad un mestiere. Angeli per gli architetti o gli ingegneri o gli avvocati, i medici, etc.

Ma noi, cristiani ovviamente non possiamo credere a tali eresie, che possono portarci alla confusione o alla negazione dell’esistenza di questi esseri così puri e così belli, nostri compagni di cammino, che Dio ci ha dato come amici per aiutarci nelle nostre lotte e nelle difficoltà della vita.

Per questo bisogna stare attenti quando si acquistano libri sugli angeli, si abbia la prudenza di non assistere a corsi o conferenze sugli angeli tenuti dalle sette o dai gruppi non cattolici e, soprattutto, si conosca ciò che afferma la Chiesa nel Catechismo e che ribadiscono i santi che hanno vissuto in intima comunione con gli angeli e sono quindi un esempio per noi.

Per chi desidera leggere libri sui santi, consiglio in particolare questo libro: Breve trattato sugli Angeli

Ugo Maggengo
Sono la conferma che Dio sceglie lo scarto del mondo per confondere i sapienti e i superbi. Sono la conferma che Dio usa misericordia con chi accetta di essere sconfitto dal Suo Amore. Ugo

Ti potrebbe piacere anche

I commenti sono chiusi.